fbpx

Litigare con un Narcisista

litigare-con-un-narcisista

Nelle coppie “sane”, il confronto con l’altro è sempre utile per la crescita della relazione e per comprendere maggiormente il punto di vista del partner.

Uno scambio di opinioni, permette di rendere il rapporto vitale e in continua crescita.

Tuttavia discutere o avere degli scambi di vedute differenti con un narcisista, presenta sempre dei rischi e risulta l’innesco di una bomba, pronta ad esplodere.

Una discussione anche banale può diventare motivo per scatenare una lite furibonda.

COME MAI IL NARCISISTA PROVOCA L’ALTRO, FINO AL PUNTO DI SCATENARE UN LITIGIO?

Per due semplici motivi:

  • Può controllarti e mantenerti in una posizione di sudditanza.
  • Provoca una tua reazione emotiva, il suo carburante.

Queste discussioni furiose, a seconda del tipo di narcisista con cui hai a che fare, possono essere espresse con violenza verbale o violenza fisica.

I litigi possono avere due tipologie differenti di innesco:

  • Il narcisista può scatenare l’inferno da una semplice banalità. Di punto in bianco, inaspettatamente, potresti ritrovarti ad essere offesa ed umiliata.

I pretesti possono essere infiniti:

“Perchè hai guardato il cameriere?”

“Potevi lasciarmi l’ultimo pasticcino, possibile che pensi solo a te stessa?”

“Come mai la mia camicia non è ancora stirata?”

A quel punto tu potresti rispondere all’accusa, senza sapere, che la tua risposta andrà ad alimentare ancora di più la sua indignazione.

Arriverai al punto di non comprendere più quale è il reale motivo di scontro.

Tuttavia non potrai fare altro che scusarti e cercare di trovare una soluzione pacifica per cercare di placare lo tsunami che ti ha travolto.

Ovviamente al narcisista non interessa trovare un accordo e del resto i motivi di scontro a lui interessano poco.

Quello che conta è che ha ristabilito il suo controllo e tu in futuro sarai ancora più attenta a cercare di prevenire le sue reazioni rabbiose.

Impresa impossibile!

  • La sua furia potrebbe attivarsi perchè tu gli lanci un’accusa. O meglio, lui la interpreta come un’offesa alla sua persona.

Potrebbe essere un osservazione che gli fai, un leggero rimprovero, un sottolineare che vorresti più attenzioni, che avrebbe potuto comportarsi meglio con i tuoi genitori, che dovrebbe trovarsi un lavoro, ecc .

Anche qui i motivi sono infiniti.

A quel punto sentendosi ferito in modo ingiusto, credendo di avere ragione e non sopportando che una persona che lui considera un “oggetto”, possa anche solo pensare di fargli notare qualcosa, scatenerà la sua rabbia.

Anche in questo caso a seconda del tipo di narcisista che ti trovi davanti, potrai avere violenza verbale o fisica.

COSA FARE?

Cerca di evitare il confronto, mantieni un tono di voce neutro, non farti vedere emotivamente coinvolta.

Sapendo che lui cercherà solo dei pretesti per litigare, è bene farsi scivolare addosso le accuse.

Le tue risposte e reazioni non faranno altro che alimentare il suo fuoco e qualunque reazione emotiva tu potrai avere  (piangere, arrabbiarsi, scusarsi, accusarlo) non farà altro che dargli carburante.

Dove possibile: non rispondere al telefono o interrompere la comunicazione, allontanandosi fisicamente.

Seguici sui Social:

Altri post

Il sesso ai tempi delle app

Il sesso ai tempi delle app

Chi mai l’avrebbe detto, un tempo, che il sesso nel 2021 sarebbe stato dappertutto, anche nelle app che abbiamo in tasca. Proprio a portata di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo devi lasciare?Stai pensando che il tuo rapporto si stia deteriorando?

Scopri a che livello è arrivato il tuo rapporto e scopri se devi lasciarlo/a

Apri Chat
Hai bisogno di aiuto?
Ciao,
come possiamo aiutarti?
Share via
Copy link